il nostro blog

Le recensioni dei nostri allievi: Nervetutti gli articoli

nerve

13-06-2017

NERVE 


(USA,2016, avventura/thriller, 96’) di Henry Joost e Ariel Schulman, con Emma Roberts, Juliette Lewis, Dave Franco, distribuzione: 01 Distribution, data di uscita: 15 giugno 2017

Recensione di:
Naike Sciabbarrasi

 

Nerve, 2017, New York. La protagonista Emma Roberts, che ci ha catturato con le impeccabili interpretazioni nella serie American Horror Story e nella più recente Scream Queens, veste i panni della timida studentessa Vee. Stufa della sua routine, si immergerà in un gioco (N3rv3) fatto di sfide sempre più audaci, accompagnata dall’enigmatico Ian (interpretato da Dave Franco, star del film 21 Jump Street), fino alla tanto ambita prova finale, perfetta analogia con il drammatico gioco “Blue Whale”. Sono stati molti i film nella storia del cinema ad aver portato sullo schermo tecnologie ed eventi futuristici. Al giorno d’oggi un classico esempio è la serie Black Mirror. Nerve però, fa di più. In un’era dove la rete è invasa da “balene blu”, da ragazzini che in tutto il mondo sono pronti ad affrontare ogni tipo di sfida, anche mettendo a rischio la loro vita, la pellicola riesce ad affrontare un tema così delicato, divertendo e allo stesso tempo facendo riflettere il pubblico su un argomento più che attuale. Alla regia troviamo Henry Joost e Ariel Schulman (conosciuti per la pellicola Paranormal Activity 3 e per il documentario Catfish: The TV Show). A quattro mani, i registi riescono a tenere alta la suspense e l’attenzione dello spettatore, gestendo un crescendo narrativo che lascia con il fiato corto. Nel suo complesso il film, nonostante alcuni cliché e una risoluzione inverosimile, raggiunta grazie alleuripideo Deus Ex Machina, raggiunge il suo scopo primario: far riflettere sull’uso-abuso di cui le ultime generazioni fanno della tecnologia, diventandone vittime e schiave.

VOTO 7/10

 

Galleria immagini