il nostro blog

Tagline, logline e pitch: breve guida praticatutti gli articoli

Tagline, logline e pitch: breve guida pratica

27-02-2020

Avete scritto il soggetto per un film o il concept di una serie?

 

Avete scritto il soggetto per un film o il concept di una serie? Il passo successivo è contattare realtà produttive che potrebbero “stipendiare” il nostro lavoro.

Tra gli strumenti più adatti per vendere le vostre idee ci sono alcune pratiche di marketing sfruttate anche dal mercato editoriale, dal cinema e dalla televisione. Stiamo parlando di tagline, logline e pitch, formule brevi che potrebbero fare al caso vostro. Ecco una breve guida pratica.

TAGLINE

È uno slogan, una frase ad effetto che ha lo scopo di incuriosire, attirare, agganciare. Chi la legge dovrebbe volerne sapere di più. Un messaggio pubblicitario creato per attirare l'attenzione. Qualcosa di simile al sottotitolo che accompagna spesso il titolo di un film. Deve restare impresso nella mente del lettore, esprimendo i punti di forza della pellicola.

"Chi salva una vita salva il mondo intero" (Schindler’s List).

LOGLINE

Ancora oggi è lo strumento di valutazione più amato negli Stati Uniti. Come agli albori di Hollywood, quando i produttori scremavano le sceneggiature leggendo le loglines stampate sul loro dorso.

La logline risponde alla domanda "di cosa parla il film?", "qual è il succo della serie?". Si spreme la trama al massimo e si comunica l’essenza del plot.

Il termine non proviene dall’industria cinematografica, bensì dalla nautica, ad indicare uno strumento introdotto per aiutare i marinai a non perdersi durante la navigazione. Effettivamente, conoscere il focus della propria idea aiuta anche gli scrittori a non smarrire la rotta.

"Un ragazzo viene trasportato nel passato dove dovrà far innamorare i suoi genitori prima che lui e il suo futuro cessino di esistere". (Ritorno al futuro)

PITCH

Si tratta della presentazione orale del proprio progetto. Pitching è un termine mutuato dal baseball americano, sta a significare l’azione di lanciare la palla, nella speranza che venga raccolta.

Avete l'opportunità di parlare con un produttore che vi fa la fatidica domanda: "Di cosa parla il film?". La risposta deve essere brillante e sintetica, richiede, dunque, ore e ore di preparazione.

 

SCOPRI I NOSTRI CORSI DI CINEMA

Galleria immagini