il nostro blog

Rassegna Ottobre Horror alla Griffith: aspettando Halloweentutti gli articoli

Inizia la rassegna

03-10-2017

 

La prima parte della rassegna "Ottobre horror: aspettando Halloween" presso l'Accademia di Cinema e Televisione Griffith è dedicata al cinema gotico italiano.

 

Il film che apre la rassegna è "Amanti d'oltretomba" di Mario Caiano del 1965.

aspettando halloween

Esempio formidabile di gotico italiano, può essere considerato un compendio di tutti gli elementii del cinema di questo genere, dalla figura del mad doctor (lo scienziato pazzo), interpretato da Paul Muller, alla "donna che visse due volte" interpretata da Barbara Steele, considerata l'attrice simbolo del cinema gotico italiano, caratterizzata dalla sua capacità di interpretare facilmente personaggi ambigui ma soprattutto sdoppiati: la strega e la fata.

Al film, inoltre, hanno lavorato personalità diventate poi famosissime e celebrate in tutto il mondo come Bruno Cesari, Oscar alla scenografia per "L'ultimo imperatore" e scenografo di "C'era una Volta in America" di Sergio Leone, o come Ennio Morricone, in questo film alla seconda esperienza di compositore di colonne sonore, poi diventato uno dei più noti a livello internazionale. 

Ricordato come il regista di "Le pistole non discutono", il film gemello di "Per un pugno di dollari" di Sergio Leone, Mario Caiano, morto a 82 anni nel 2015, ha diretto una trentina di film di ogni genere, dal peplum all’horror, dal poliziesco al thriller, dal decameroneide al nazi. L'evento è totalmente gratuito.

Per partecipare è necessaria la prenotazione all'indirizzo griffith.team@yahoo.it oppure chiamando al numero 06 70306587.

 

• Ore 11:00

   Seminario sul cinema gotico italiano (curatore e relatore Giuseppe Foglia)

 

• Ore 14:00

   Proiezione del film "Amanti d'oltretomba".

 

- EDIZIONE PER LA PROIEZIONE: edizioneBlu-Ray italiana della Sinister Film, rimasterizzato in 2K dal negativo originale, audio italiano.

 

Si ringrazia Ricky Caruso per la preziosa collaborazione sulla scelta della programmazione.

Galleria immagini