il nostro blog

I docenti di Regia della Scuola Griffith per il 2019tutti gli articoli

I docenti di Regia della Scuola Griffith per il 2019

24-01-2019

Cinque registi, cinque punti di vista diversi sulla Regia. Sono Daniele Ciprì, Alessandro Colizzi, Fernando Muraca, Paola Randi e Luca Verdone i docenti di Regia, nei Corsi di Cinema 2019 – in partenza il 28 gennaio – dell’Accademia di Cinema e Televisione Griffith.

Ciprì

Non hanno bisogno di presentazioni, a partire da Daniele Ciprì, regista, sceneggiatore e direttore della fotografia. I lavori realizzati in coppia con Franco Maresco sono rimasti nella storia del Cinema e della Televisione, dalla serie di sketch di Cinico TV, in onda su Rai 3, ai cult-movie “Lo zio di Brooklyn”, “Totò che visse due volte” e “Il ritorno di Cagliostro”. Acclamato direttore della fotografia, ha lavorato al fianco di registi del calibro di Marco Bellocchio, Roberta Torre e Renato De Maria.

È cresciuto a pane e Cinema Alessandro Colizzi, figlio di Giuseppe Colizzi, creatore e regista di una delle più divertenti coppie del Cinema italiano (Bud Spencer e Terence Hill), nipote di Luigi Zampa.
Scrittore, produttore e regista, Alessandro Colizzi (“L’ospite”, “Fino a farti male”, “Crushed Lives – Il sesso dopo i figli”) è stato già titolare del corso di Regia dell’Accademia Griffith ed è tra i fondatori della casa di produzione Film Daedalus.

Corlizzi

Quanto a Fernando Muraca, ha diretto film e serie televisive (“Il commissario Rex”, “Don Matteo”).
Regista, documentarista, attore, sceneggiatore e autore teatrale, con il film “La terra dei Santi”, pellicola che parla di ‘ndrangheta attraverso un insolito punto di vista femminile, è stato premiato 18 volte in differenti festival in tutta Europa.

Muraca

Con Paola Randi, per la prima volta, entra a far parte del corpo docenti una regista donna. Il suo esordio alla Regia, “Into Paradiso”, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, ottiene 4 candidature ai David di Donatello. Nel 2018, il suo “Tito e gli alieni”, con Valerio Mastandrea, presentato al Torino Film Festival, riscuote un grande successo di pubblico e di critica.
Ambientato nel Nevada, rappresenta un’opera unica nel panorama italiano, riesce a mescolare toni drammatici alla commedia e alla fantascienza. Una pellicola che ha molto da insegnare da un punto di vista sia cinematografico che produttivo.

Randi

A chiudere la carrellata di professionisti che terranno le lezioni di Regia dei Corsi di Cinema, il regista Luca Verdone, figlio del critico cinematografico Mario Verdone, fratello del noto attore Carlo Verdone e della produttrice Silvia Verdone.
Con il Cinema nel sangue, ha diretto documentari e programmi televisivi. Ha esordito dietro la macchina da presa con la commedia “7 chili in 7 giorni”, interpretata da Carlo Verdone e Renato Pozzetto.
Suoi gli splendidi documentari “Antologia del Neorealismo”, “La commedia all’italiana” e “Alberto il grande”.

Verdone

Sarà un anno davvero speciale per gli iscritti al corso di Regia dell’Accademia Griffith, ma non solo, grazie alla didattica multidisciplinare, anche per tutti i corsisti di Sceneggiatura, Fotografia e Montaggio che avranno Regia come preziosa materia del proprio percorso formativo. Cinque professionisti, tra Cinema, Televisione e Documentario, si alterneranno per insegnare l’arte della Regia da tutte le prospettive possibili.

 

SCOPRI IL CORSO DI REGIA

Galleria immagini