i nostri docenti

Alberto Crespitutti i docenti

Alberto Crespi

Storia, Analisi e Critica del Film

Scrive e lavora sul cinema dal 1978 come giornalista per l’Unità, fra gli autori e conduttori di Hollywood Party, famosa trasmissione di Rai Radio3, direttore artistico e ospite di molti festival.

Dal 1978 lavora come giornalista al quotidiano l’Unità; dal 1992 è titolare della rubrica di critica cinematografica. Dal 1995 è fra gli autori e conduttori di Hollywood Party, trasmissione radiofonica di Radio3 Rai sul cinema in onda quotidianamente da vent’anni. Ha anche curato e condotto innumerevoli edizioni del “Cinema alla radio”, la trasmissione domenicale di Hollywood Party che racconta radiofonicamente – con l’ausilio di ospiti e materiali sonori – i classici della storia del cinema. Per l’Unità e per Hollywood Party segue da anni i principali festival cinematografici (Cannes, Berlino, Venezia) Nel 2017 stato nominato responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione del Centro Sperimentale di Cinematografia.

Scopri i nostri Corsi di Cinema

 

Come critico cinematografico ha svolto le seguenti attività:

Nel 2001 ha fatto parte della commissione di esperti per la selezione dei film per la Mostra d’arte cinematografica di Venezia, durante la prima direzione di Alberto Barbera. Dal 1990 al 1993 è stato membro della commissione di selezione della Settimana della Critica, sezione collaterale della Mostra di Venezia curata dal Sindacato Critici Cinematografici.

Dal 2012 è direttore artistico del festival “Lo schermo è donna” che si svolge a Fiano Romano, in giugno, dedicato al lavoro delle donne nel cinema davanti e dietro la macchina da presa. Nelle tre edizioni finora curate ha assegnato il premio De Santis a tre giovani attrici italiane: Valentina Lodovini, Alba Rohrwacher, Paola Cortellesi.

Dal 2003 è direttore artistico del festival “Le vie del cinema”, che si svolge a Narni (Umbria) in luglio. È dedicato al cinema italiano restaurato e negli anni ha ospitato cineasti del calibro di Nanni Moretti, Carlo Verdone, Gigi Proietti, Ettore Scola, Dario Argento, Mario Monicelli, Giuliano Montaldo.

Dal 2003 è stato co-autore (con Alessandro Boschi) e conduttore prima di Dove eravamo, trasmissione sui luoghi storici del cinema italiano, andata in onda su Stream; e successivamente di La valigia dei sogni, andata in onda per anni su La7. Ha scritto e interpretato il documentario Voi siete qui, diretto da Francesco Matera, presentato alla Mostra di Venezia e dedicato ai luoghi di Roma che hanno ospitato riprese di film famosi. In occasione di quel documentario ha riportato Nanni Moretti sul muretto di Spinaceto visto in Caro diario e Gigi Proietti nel bar di Febbre da cavallo.



Come saggista ha pubblicato i seguenti testi:

Nel 2016 “Storia del cinema in 15 film” (Editori Laterza)

Nel 2014 ha curato per Laterza la riedizione del libro di Vittorio De Sica Lettere dal set, uscito nel 1987 e mai più ristampato.

Il volume Quante strade dedicato ai 50 anni di Blowin’ in the Wind, la celebre canzone di Bob Dylan (Arcana). Sta attualmente curando per la Eri, casa editrice della Rai, un libro sui migliori 100 film della storia del cinema italiano scelti dagli ascoltatori di Hollywood Party.

La raccolta di interviste a cineasti italiani che “adottano” film restaurati Il cinema di papà (Comune di Narni/Cineteca Nazionale)

Il libro-intervista con Giuliano Montaldo Dal Polo all’Equatore (Marsilio)

Il Castoro Cinema sul cineasta britannico Lindsay Anderson (Nuova Italia)

Galleria immagini