Masterclass "La parole" Tecnica Vocale per il Live e l'Audiovisivo

Masterclass "La parole" Tecnica Vocale per il Live e l'Audiovisivo

Docenti: Laure Le Prunenec (8 ore) e Vincenzo Ramaglia (2 ore)

Sei già una/un cantante o vuoi diventarlo? Vuoi fare della tua voce un mestiere o una passione? Non sai esattamente qual è il tuo genere oppure non sai quale modo di cantare è più adatto per il tuo genere? Ti senti in soggezione di fronte al pubblico? In ogni caso, questa Masterclass è aperta a te e a tutti coloro che vogliano scoprire la propria vocalità più personale e intima, portarla fuori di sé, fletterla alle tecniche più disparate, utilizzarla per improvvisare e comunicare la propria arte di fronte a un pubblico o a una troupe. Sì, perché questa Masterclass si svolge nel prestigioso Teatro Golden, è organizzata da un'Accademia di Cinema che da 20 anni ormai sforna professionisti e personalità dello spettacolo, e ci sarà una vera troupe: con regista, direttore della fotografia, video operatori e attrezzature professionali per le riprese. Imparerai ad affrontare il palcoscenico e il set.

Preparati a un percorso formativo breve, intenso, ma soprattutto fuori dagli schemi.

Frequenza, costi e sede

Mercoledì 16 ottobre 2019, ore 11-13 e 14-18

Giovedì 17 ottobre 2019, ore 10-14

      • 10 ore distribuite in 2 giorni (Mercoledì 16 ottobre e Giovedì 17 ottobre 2019)
      • Costo per gli allievi: 250 Euro + IVA
      • Costo per gli uditori: 75 Euro + IVA

Gli allievi verranno coinvolti attivamente nelle esercitazioni vocali svolte durante le lezioni.

Le lezioni si svolgeranno nel Teatro Golden, in Via Taranto 36.

La masterclass è a NUMERO CHIUSO, se sei interessato ti consigliamo di affrettarti a prenotare il tuo posto, contattaci!

CONTATTACI

Il programma

È difficile incasellarla in un programma, ma con questa Masterclass imparerai:

      • diverse tecniche di rilassamento, riscaldamento e respirazione
      • come scoprire la tua vocalità e come esprimerla nel modo più personale e autentico
      • come abbattere qualsiasi freno, fisico o psicologico, che trattenga la tua voce
      • come scegliere all'interno di una tavolozza variegata di tecniche vocali (da quelle più "metal" a quelle più "liriche", a seconda delle tue attitudini)
      • l'importanza della presenza scenica e della gestualità
      • come gestire la timidezza, il nervosismo o l'ansia di fronte a un pubblico o a una troupe
      • come si concepisce e come si affronta un live
      • l'improvvisazione monodica e polifonica, con esercitazioni da soli e in gruppo
      • che cos'è e come si pratica "l'improvvisazione polifonica guidata"
      • come si fa a improvvisare in una "lingua inventata in tempo reale"
      • tecniche alternative di comunicazione vocale
      • come si concepisce un progetto audiovisivo e qual è il suo linguaggio

CONTATTACI


Laure Le Prunenec, voce eclettica e fuori dagli schemi

Laure Le Prunenec è una cantante francese e porta la propria voce in numerosi progetti (molto diversi tra loro): Rïcïnn, Corpo-Mente, Öxxö Xööx, Ele Ypsis, "La parole"...

Col gruppo d'avanguardia Igorrr - miscela esplosiva di musica classica ed elettronica, lirica e breakcore, black/death metal e musica barocca, trip hop e drill'n'bass, musica balcanica e Romanticismo - fa il sold out in giro per tutto il pianeta.


Laure è il docente perfetto per questa Masterclass, proprio perché si trova spesso a dare tutta sé stessa sia sul palcoscenico - di fronte a enormi masse di pubblico (come con Igorrr) - che sul set, in progetti audiovisivi sperimentali (come "La parole") che richiedono di saper gestire il proprio corpo, la propria voce e le proprie performance davanti all'obiettivo di una macchina da presa e a una troupe.

Molto poliedrica e piena di energia, un animale da palcoscenico, una performer, una cantante che usa con disinvoltura e con una flessibilità davvero straordinarie un ricco campionario di tecniche vocali (senza che mai si percepiscano come "tecniche", ma piuttosto come pura emotività canora, vitale urgenza espressiva): dal sussurro al grido, dal gutturale di ascendenze metal ("growl" e "scream") alla lirica, dal basso al falsetto e al sovracuto, da Marilyn Manson a Vincenzo Bellini. E con questo mix di tecniche vocali, lei improvvisa. In uno stile tutto suo, persino in un linguaggio tutto suo. Penetrando con rara sensibilità negli interstizi di musiche proprie o degli artisti con cui collabora, interstizi spesso impervi, sfuggenti, elettronici, sperimentali, in cui altre voci non oserebbero addentrarsi.


Il linguaggio che usa nelle sue improvvisazioni è un linguaggio inventato. Ma attenzione: non inventato a tavolino, costruendo razionalmente strutture grammaticali e sintattiche, bensì inventato in tempo reale, come puro afflato comunicativo del momento, come parte integrante dell'improvvisazione vocale. Parole che sono già musica prima ancora di essere pronunciate.

Anche questa singolare modalità improvvisativa è una tecnica e sarà trasmessa in questa Masterclass, che prende il nome dal progetto elettronico "La parole" di Vincenzo Ramaglia (compositore, sperimentatore audiovisivo, docente di musica applicata, direttore dell'Accademia), progetto in cui Laure si esprime interamente attraverso questo linguaggio.

Ti ritroverai - da allieva/allievo a spettatrice/spettatore a parte attiva - immersa/immerso all'interno di un progetto in divenire, sperimenterai in prima persona cosa significa concepire un ipotetico live di un progetto musicale di cui a breve sarà pubblicato un album. E quando "La parole" uscirà, ne riceverai una copia in omaggio.

CONTATTACI


Alcuni video utili, per capire di cosa stiamo parlando...

Laure Le Prunenec col gruppo Igorrr

 

Laure Le Prunenec a lezione in una Masterclass a Parigi, organizzata dalla Jonesy Agency

 



Laure Le Prunenec nel progetto "La parole" con Vincenzo Ramaglia all'elettronica