la scuola corsi docenti sede bacheca news griffith lab partner e link

Un'iniziativa Hiram S.r.l.
Direzione:
Vincenzo Ramaglia

Corso Avanzato di Musica e Tecnologie Applicate alle Immagini (IITM)
Corso Avanzato di Musica e Tecnologie Applicate alle Immagini (IITM)

25-09-2015

Corso Avanzato di Musica e Tecnologie Applicate alle Immagini (IITM)

C'è un importante motivo in più per frequentare il corso di Musica da Film e Sonorizzazione Video: solo chi porterà a termine il corso, infatti, potrà essere ammesso al prestigioso Corso Avanzato di Musica e Tecnologie Applicate alle Immagini (IITM) - curato da Silvio Relandini, pioniere nella didattica del settore - che da settembre 2016, dopo una lunga collaborazione con la storica Forum Academy, si svolge proprio alla Griffith!

Presentazione
Scrivere e realizzare colonne sonore per produzioni cinematografiche e televisive è un mestiere complesso che richiede oltre alla conoscenza della Composizione musicale, dell'Orchestrazione e dell'Arrangiamento, anche una solida conoscenza delle tecniche di scrittura su timecode e delle tecnologie musicali (sequencering, orchestrazione virtuale, virtual mixing mockup, scoring).
Dopo l’esperienza dell’IITM congiuntamente alla FORUM ACADEMY, avvalendosi della collaborazione con importanti strutture ed affermati professionisti musicali e tecnici che operano ai massimi livelli nel settore della musica applicata alle immagini, ecco un nuovo percorso didattico unico in Italia dove gli allievi appena usciti dal Corso di Musica da Film e Sonorizzazione Video avranno la possibilità non solo di perfezionarsi ulteriormente nella composizione di colonne sonore con l'ausilio della migliore tecnologia disponibile, ma anche di lavorare ad un progetto compositivo originale grazie al network di partner che l’IITM ha realizzato in questi 12 anni di esistenza.

Organizzazione e Struttura del Corso
Il corso complessivamente consterà di 300 ore di lezione + 90 ore di esercitazioni pratiche, distribuite in 14 settimane tra settembre e dicembre 2017.
Inizio lezioni: Lunedì 11 settembre.
Le lezioni si volgeranno generalmente in 3/4 giorni alla settimana, dalle 4 alle 6 ore al giorno, in orari compresi tra le 09:00 e le 16:00.
Durante le ore di esercitazioni pratiche, gli allievi - dietro preliminari direttive del corpo docenti e della Direzione, organizzati in gruppi di lavoro o individualmente, al di fuori degli orari di lezione - fanno uso dei locali e delle attrezzature dell'Accademia per svolgere le esercitazioni assegnate dai docenti e realizzare i propri lavori.
Modalità di iscrizione, costo, modalità di pagamento, calendario e orario definitivi del Corso verranno comunicati direttamente agli allievi del corso semestrale di Musica da Film e Sonorizzazione Video (gennaio-giugno 2017).
Tecnologia utilizzata: Cubase, Sibelius, Kontakt, Sound Libraries.

Moduli Didattici del Corso 
Si tratta di un corso Avanzanto, richiede la frequenza propedeutica del corso semestrale di Musica da Film e Sonorizzazione Video (gennaio-giugno 2017) ed è diviso nei seguenti diversi moduli didattici:
01. Orchestrazione applicata - 28 ore
02. Composizione applicata alle immagini - 28 ore
03. Programmazione MIDI ed Orchestrazione Virtuale - 56 ore
04. Sound Designing, Audio Processing - 16 ore
05. Laboratorio di Musica applicata alle immagini:
Fiction e Documentari - 28 ore
06. Laboratorio di Musica applicata alle immagini:
Horror & Fantasy - 28 ore
07. Laboratorio di Musica applicata alle immagini:
Animazione - 28 ore
08. Laboratorio di Musica applicata alle immagini:
Trailer, Music Library - 28 ore 
09. Session Score, dal progetto virtuale alla ripresa orchestrale - 24 ore
10. Mixing & Rendering - 24 ore
11. Analisi delle funzioni del suono e della musica nelle sequenze cinematografiche II - 12 ore

Requisiti degli allievi
Attestato di frequenza del corso di Musica da Film e Sonorizzazione Video.

Docenti
Caterina Di Cecca (orchestrazione applicata)
Angelo Valori (composizione applicata alle immagini)
Silvio Relandini (programmazione MIDI ed orchestrazione virtuale, sound design e audio processing, session score)
Paolo Vivaldi, Alessandro Sartini (lab Fiction e Documentari)
Marco Werba (lab Musica di genere: Horror, Fantasy)
Antongiulio Frulio (lab Animazione)
Vittorio Giannelli (lab Trailer, Spot, Music Library)
Davide Palmiotto (Mix)
Vincenzo Ramaglia (Analisi delle funzioni del suono e della musica nelle sequenze cinematografiche II)

Sono previsti Workshop e Incontri extra con talentuosi e affermati professionisti. A fine corso verrà rilasciato un Attestato con Certificazione Ufficiale Midiware Educational. Tra i vantaggi e le opportunità a cui l'Attestato dà accesso c'è anche una corsia preferenziale per l'ammissione diretta e agevolata alla Cinevox Academy.

Last news

22-06-2017 14:31

Il Ministro

Su Sky Cinema Uno va in onda in prima visione tv Il ministro, film diretto da Giorgio Amato, con Gianmarco Tognazzi e Fortunato Cerlino in cui hanno lavorato Claudio Marceddu come direttore della fotografia e Giovanni Zoppeddu come camera operator, entrambi ex allievi Griffith.

07-06-2017 10:35

Claudio Poggi alla Griffith

L'ospite di mercoledì 7 giugno alla lezione di Renato Marengo del Corso Griffith di Musica da Film e Sonorizzazione Video sarà Claudio Poggi. Storico produttore discografico italiano, è stato, nella sua brillante carriera musicale, il produttore di "Terra mia", il primo album di Pino Daniele.

06-06-2017 10:58

INTERVISTA A CLAUDIO MARCEDDU

di:
Cristina Borsatti

Proprio in questi giorni sta lavorando come Operatore Steadicam per un documentario di Rai Cinema e come Direttore della Fotografia per un documentario dell’Istituto Luce. Il cagliaritano Claudio Marceddu è instancabile dai tempi dell’Accademia Griffith, dove si è diplomato in Fotografia. Tenace, come solo i sardi sanno essere, si è conquistato il rispetto e la fiducia della produzione cinematografica e televisiva italiana, e non solo. Operatore Steadicam e Jimmy Jib (qualcosa di simile al crane, ma più maneggevole), DOP (Direttore della Fotografia) e regista di un cortometraggio e di un documentario. L’abbiamo visto in più occasioni con la sua macchina da presa tra le mani nello splendido programma Rai “Road Italy”, e dopo così tante esperienze la sua carriera non è più tanto in salita. In ogni caso, c’è sempre il piano B: aprire un ristorante sardo a Brighton!

Griffith